Fave al finocchietto con uova strapazzate e salsiccia

 

Io ho preso mezzo kg solo a leggere il nome del prodotto, devo dire però che ne vale la pena: le fave in porchetta sono infatti uno dei piatti tipici marchigiani più buoni. In questa versione con uova e salsiccia abbiamo creato una proposta valida sia come apericena che come secondo piatto, ottimo per scaldare i lunghi mesi invernali.

Mono porzione da 300g, pronta da riscaldare 2 minuti in microonde.

Peso confezione: 300 g

€4,58
 
 
Verifica disponibilità in negozio

Salsiccia (carne di suino, acqua, sale, zucchero, destrosio, saccarosio, aromi naturali,spezie. Antiossidanti: E300, E301) (37,5 g)*, uova fresche pastorizzate (34,4 g)*, Fave (31,3 g)*, Olio extra vergine di oliva, Pancetta Arrotolata (carne di suino, sale, zuccheri (destrosio, saccarosio), spezie, aromi. Antiossidante: E301. Conservanti E250, E252), Finocchio selvatico (3,1 g)*, vino bianco, Aglio

Contiene allergeni: solfiti, uova

Il prodotto può contenere tracce di: cereali contenenti glutine, frutta a guscio, latte, sedano, senape, soia

* Grammi utilizzati per realizzare 100 g di prodotto

Valori nutrizionali medi per 100g di prodotto

Energia: 949 kJ
Energia: 229 kcal
Grassi: 18 g
di cui grassi saturi: 5,6 g
Carboidrati: 3,7 g
di cui zuccheri: 0,9 g
Fibre: 2 g
Proteine: 12 g
Sale: 2,1 g

Utile da sapere:

Conservazione

In frigorifero a +2/+4°C max. Una volta aperta la confezione, consumare entro 24h.

Scadenza

25 giorni dalla data di produzione

Come riscaldare

Microonde:

2 minuti a 800 watt, senza forare la pellicola o al massimo facendo un foro con uno stuzzicadenti.

Alternativo:

Riscaldare per 5 minuti in padella antiaderente, a fuoco lento e con coperchio. Girare spesso con una forchetta.

Smaltimento confezione

Piatto e pellicola: raccolta plastica.

Cartoncino esterno, ove presente: raccolta carta.

Sapevi che la nostra pasta fresca è fatta in casa?

Alex prepara ogni giorno nel nostro laboratorio tutta la pasta fresca di cui abbiamo bisogno, partendo da uova, semola e acqua. La sfoglia viene poi trafilata al bronzo, affinché resti porosa ed assorba meglio il sugo.